Spazio, ministro Fedeli: “Continueremo a finanziare progetti per donne scienziate”

Il ministro Fedeli: "La scienza e la ricerca sono gli strumenti che miglioreranno il mondo"

Paolo Nespoli nel modulo espandibile BEAM
Copyright ESA/NASA

L’astronauta italiano dell’Esa Paolo Nespoli è “un grande esempio di tenacia e di studio e di approfondimento“: lo ha dichiarato il Ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, oggi a Roma in occasione della presentazione del docufilm “Expedition” incentrato sulla missione Vita. “Attraverso questo docufilm scopriranno che diventare astronauta è un percorso affascinante ma è anche duro: bisogna prepararsi, studiare, essere molto concentrati e andare a fondo. Poi scopriranno che bisogna essere capaci di fare molte cose e che nello spazio, così come vorremmo che avvenisse sulla Terra, ci sono tante nazioni che cooperano. La cooperazione tra paesi diversi e ricercatori di diversa nazionalità è la condizione che permette di arrivare all’obiettivo“.

La scienza e la ricerca sono gli strumenti che miglioreranno il mondo“.

Ci sono degli stereotipi sul fatto che la scienza non sia adatta alle ragazze, ma non è assolutamente vero. Molte ragazze hanno già intrapreso studi per diventare astronaute. Andremo avanti con i finanziamenti per dare la possibilità alle ragazze di scegliere liberamente il proprio percorso di studi“.