Arrivano i tatuaggi elettronici ultrasottili, rivoluzione per monitorare salute, benessere e parametri vitali

Dopo il corpo umano trasformato in un caricabatterie, in arrivo i tatuaggi elettronici resi piu’ sottili e alla portata di tutti. Descritti sulla rivista Flexible Electronics, sono la base per i futuri computer indossabili e potranno aiutare a controllare parametri vitali come il battito cardiaco e la temperatura corporea. I tatuaggi elettronici del futuro sono stati messi a punto dai gruppi dell’Universita’ cinese di Scienza e Tecnologia Huazhong e dell’Universita’ statunitense del Texas ad Austin, coordinati da Nanshu Lu e YongAn Huang. Per realizzarli, gli studiosi sono partiti dalla carta trasferibile per tatuaggi su cui hanno disteso dei sottili fogli di plastica, ricoperti a loro volta da una lamina d’oro. I disegni dei tatuaggi sono stati poi modellati al computer, ritagliando con appositi programmi le figure sulla lamina dorata. Il risultato e’ un dispositivo cosi’ flessibile e sottile, dallo spessore di appena un millesimo di millimetro, ossia inferiore a quello di un capello umano. Per questo puo’ essere incollato sul corpo come una seconda pelle, senza bloccare traspirazione e sudorazione e senza essere danneggiato dai movimenti.