Influenza, virus colpisce ancora: 7.7 milioni di italiani contagiati

I virus dell'influenza colpiscono ancora nel Belpaese. Nella settimana dal 26 febbraio al 4 marzo si riduce ulteriormente, comunque, il numero di nuovi casi

A cura di AdnKronos

I virus dell’influenza colpiscono ancora nel Belpaese. Nella settimana dal 26 febbraio al 4 marzo si riduce ulteriormente, comunque, il numero di nuovi casi, pari a circa 281.000, per un totale dall’inizio della sorveglianza di circa 7.766.000 italiani colpiti. E’ quanto emerge dall’ultimo bollettino della rete Influnet, diffuso dall’Istituto superiore di sanità.

In quasi tutte le Regioni italiane il livello di incidenza è sceso sotto la soglia di ‘bassa intensità’, con 4,6 casi per mille assistiti. Ancora una volta il record spetta ai bambini: in quelli al di sotto dei 5 anni il livello dell’incidenza è pari a 12,4 casi per mille assistiti, riducendosi a 5,5 nella fascia tra 5 e 14 anni. Nei giovani adulti l’incidenza è di 4,6 casi per mille assistiti, mentre fra gli anziani si scende ancora: 2,2 per mille.