Maltempo, frana in Appennino: evacuati verso il rientro

Otto persone sono state, per precauzione, allontanate dalle loro case a Novafeltria (Rimini), come previsto dai piani di evacuazione comunale

Otto persone sono state, per precauzione, allontanate dalle loro case a Novafeltria (Rimini), come previsto dai piani di evacuazione comunale. Potrebbero rientrare invece stasera a casa le 11 persone evacuate a Gaggio Montano.

Il sindaco sta predisponendo l’ordinanza con l’indicazione di mantenere pero’ attiva la fase di preallarme. Smottamenti sono stati segnalati a Lama Mocogno (Modena) e, in Romagna, a Casteldelci, Sant’Agata e Novafeltria (Rimini) e a Verghereto, Bagno di Romagna e Santa Sofia (Forli’-Cesena).

Rimane l’allerta: gialla per le frane e arancione per le piene. Per domani, Mercoledi’ 14, e’ atteso un temporaneo aumento del campo di pressione che favorira’ tempo stabile, con deboli precipitazioni e zero termico sopra i 1.600 metri. Diverse le situazioni che vengono tenute sotto controllo, in particolare nei tratti vallivi del Secchia e del Reno con i suoi affluenti: Idice, Samoggia, Setta, Savena, Savena abbandonato e Quaderna.