Pasqua, Codacons: crolla il consumo di carne d’agnello

Pasqua, Codacons: crolla il consumo di carne d’agnello

In occasione del tradizionale pranzo di Pasqua, quest'anno sulle tavole degli italiani finirà il 10% di agnello in meno

Secondo il Codacons, è crollato il consumo di carne di agnello in occasione della Pasqua 2018.

In occasione del tradizionale pranzo di Pasqua, quest’anno sulle tavole degli italiani finirà il 10% di agnello in meno, una contrazione dei consumi che avviene nonostante i prezzi per tale tipologia di carne risultino in calo del -5% rispetto allo scorso anno. Meno di 5mila tonnellate di agnello saranno consumate durante la Pasqua, spiega l’associazione, confermando la tendenza delle famiglie a sostituire la carne ovina con pollo, tacchino e maiale.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...