Rifiuti Sicilia: firmata l’ordinanza della protezione civile

Il capo del Dipartimento della protezione civile, Angelo Borrelli, ha firmato l’ordinanza che disciplina gli interventi urgenti di protezione civile atti a fronteggiare la situazione rifiuti in Sicilia

Il capo del Dipartimento della protezione civile, Angelo Borrelli, ha firmato l’ordinanza che, a seguito della dichiarazione dello stato di emergenza, disciplina gli interventi urgenti di protezione civile atti a fronteggiare la situazione di criticità della Regione Siciliana nel settore dei rifiuti urbani.

L’ordinanza nomina Commissario delegato il Presidente della Regione Siciliana, Sebastiano Musumeci, coadiuvato dal dirigente generale del Dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti, Salvatore Cocina, e dal Prefetto in quiescenza Vittorio Piscitelli, ai fini del monitoraggio, della vigilanza e del controllo dell’attività della Struttura di supporto.

L’ordinanza prevede una serie di interventi tra cui: il trasferimento fuori Regione dei rifiuti, la realizzazione della settima vasca nella discarica di Bellolampo a Palermo, la realizzazione di una nuova vasca per il TPS1 e una per i rifiuti solidi urbani a Trapani, la realizzazione di un impianto per il trattamento della FORSU a Castel Termini, i lavori per la messa in esercizio della discarica dedicata ai rifiuti non pericolosi a Castellana Sicula e i lavori di completamento e potenziamento dell’impianto di compostaggio della frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata nel comune di Vittoria.