Addio a Stephen Hawking: “Un raro esempio di come il pensiero di un essere umano sia trascendentale”

Addio a Stephen Hawking: "Le sue indagini e le sue eccezionali doti intellettuali ci hanno permesso di gettare una nuova luce sull'universo"

Action Press/LaPresse

Stephen è stato senza dubbio uno tra i più autorevoli scienziati al mondo“: lo ha dichiarato Nichi D’Amico, presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, in riferimento alla scomparsa del celeberrimo astrofisico Stephen Hawking. “Le sue indagini e le sue eccezionali doti intellettuali ci hanno permesso di gettare una nuova luce sull’universo. E’ anche grazie a lui e alla sua incessante attività di divulgazione al pubblico se oggi concetti come “buco nero” o “spazio-tempo” ci sono più familiari.
Hawking è stato un raro esempio di come il pensiero di un essere umano sia trascendentale e totalmente immune anche alle limitazioni fisiche del corpo che lo ospita.