Svizzera: 103 morti per incidenti in montagna nel 2017, numero in calo

Incidenti in Montagna, Svizzera: diminuiti coloro che hanno perso la vita in escursioni ad alta quota, nello sci-escursionismo e nell'alpinismo

LaPresse/REUTERS

Nel 2017 sulle montagne svizzere sono morte 103 persone in incidenti, dieci in meno del 2016: il dato si deve alla minore attività dovuta alla scarsità di neve e al tempo variabile, secondo il Club Alpino Svizzero (CAS). Sono diminuiti – si spiega in una nota – coloro che hanno perso la vita in escursioni ad alta quota (da 31 a 21), nello sci-escursionismo (da 18 a 10) e nell’alpinismo (da 4 a 2). Sono invece aumentate (da 43 a 54) le vittime fra gli escursionisti. La causa principale dei decessi sono le cadute (68 morti). Le valanghe hanno provocato 14 morti (7 sci-escursionisti, 4 freerider, 3 con racchette da neve).