Asteroide da record “sfiora” la Terra, e altri 3 sono in arrivo

Salutato l'asteroide da record, ora si affacciano all'orizzonte altri 3 "incontri ravvicinati"

asteroide

E’ stato più grande asteroide a effettuare un passaggioravvicinato” alla Terra negli ultimi 15 anni, e ci ha “sfiorati” nelle scorse ore: 2018 GE3 ha il diametro di circa 80 metri ed è transitato dentro l’orbita della Luna, a soli 192.200 km di distanza da nostro pianeta. Al momento della minima distanza dalla Terra non era visibile a occhio nudo.
L’asteroide da record è stato scoperto il 14 aprile dal Catalina Sky Survey, un progetto della University of Arizona, finanziato dalla NASA e dedicato alla ricerca di asteroidi e comete vicini alla Terra.
Secondo le stime della NASA l’asteroide dovrebbe avere il diametro compreso tra 48 e 110 metri: appartiene quindi alla stessa classe dell’oggetto che nel 1908 ha raso al suolo una foresta a Tunguska, in Siberia, e del meteorite di Chelyabinsk, esploso nell’atmosfera il 15 febbraio 2013.

Salutato quindi l’asteroide da record, ora si affacciano all’orizzonte altri 3 “incontri ravvicinati”: 2018 GC2, 2018 GP4, 2018 GK4 (tutti con diametro stimato di circa 20 metri) “saluteranno” a Terra il 17 aprile. Effettueranno il loro passaggio nel pomeriggio ora italiana, a distanze di tutta sicurezza.