Il Cnr compie 95 anni e celebra Vito Volterra, fondatore e primo presidente

"Volterra si oppose con coraggio alle leggi razziali del regime fascista, fu scienziato di fama mondiale, senatore, presidente della accademia dei Lincei"

Il Cnr ha celebrato i 95 anni dalla costituzione a Pisa, con una giornata a Pisa dedicata a Vito Volterra, fondatore del Cnr e primo presidente.

Volterra, professore universitario a 23 anni, si oppose con coraggio alle leggi razziali del regime fascista, fu scienziato di fama mondiale, senatore, presidente della accademia dei Lincei e credeva in una societa’ basata sulla scienza convinto che lo sviluppo economico-industriale del Paese derivasse dalla ricerca,” ha dichiarato Massimo Inguscio, presidente del Cnr, tra i partecipanti all’iniziativa. “Volterra colse tra i primi in Italia e nel mondo il ruolo chiave dell’interdisciplinarietà e della sinergia virtuosa tra università ricerca pubblica, organismi statali e industria per favorire lo sviluppo nazionale“.