“Formare per educare all’ambiente”: a Lipari il primo corso per gli insegnanti dei delfini guardiani

Dal 16 al 20 aprile i docenti dell’Istituto Comprensivo di Lipari seguiranno un corso di formazione per apprendere le nuove metodologie d’intervento utili a trasformare l’educazione ambientale in disciplina didattica e civica

Una settimana all’insegna dell’educazione ambientale all’Istituto Comprensivo Statale Lipari1. Tra i banchi, stavolta, ci saranno i docenti dell’Istituto guidato da Mirella Fanti che, dal 16 al 20 aprile, seguiranno il corso “Formare per educare all’ambiente”, organizzato dall’associazione Marevivo, con il sostegno di MSC Crociere, e la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale Siciliano.

Il percorso di formazione, finalizzato alla sensibilizzazione e alla conoscenza dei temi ambientali, si sviluppa nell’ambito del progetto “Delfini Guardiani delle Isole Eolie”, attualmente in corso nell’arcipelago.

In generale, il corso intende approfondire alcuni degli argomenti ritenuti prioritari dal MIUR e dal MATTM, così come indicato nelle Linee Guida Educazione allo sviluppo sostenibile del 2009.

A svolgere le lezioni ci saranno esperti del settore provenienti da tutta Italia: il geologo Giuseppe Lombardo terrà una lezione su “I cambiamenti climatici e il dissesto geologico”; il biologo dell’Università di Messina Salvatore Giacobbe si occuperà della “Tutela della biodiversità e degli ecosistemi: dalla didattica alla sperimentazione”; la biologa di Marevivo Maria De Filippo affronterà il tema de “La gestione dei rifiuti”; la dr.ssa Sebastiana Fisicaro, dirigente tecnico e referente regionale dell’area tematica ‘Ambiente – Ufficio Scolastico Regionale di Sicilia’ terrà una lezione introduttiva su come “Educare all’ambiente”; infine, l’ultimo giorno sarà dedicato a “La tutela delle acque e del mare” a cura del biologo Franco Andaloro, direttore di ricerca ISPRA.

L’iniziativa di Marevivo coinvolgerà oltre trenta insegnanti ed avrà come obiettivo quello di favorire la conoscenza delle principali nozioni scientifiche sull’ambiente e la sua tutela, nonché la diffusione di nuove metodologie didattiche finalizzate a coinvolgere gli studenti, stimolare l’apprendimento e il loro interesse per tematiche importanti come la tutela e il rispetto dell’ambiente naturale. Non solo, anche la promozione di una consapevolezza e di una responsabilità collettiva nei confronti del luogo in cui vivono e l’introduzione di strumenti didattici innovativi basati sulla costruzione di laboratori, sull’analisi di situazioni-problema, sull’osservazione diretta e la sperimentazione in ambienti a “cielo aperto”.

La cooperazione tra Marevivo e l’Istituto Comprensivo Lipari 1 era già iniziata diversi anni fa grazie al progetto eco didattico “Delfini Guardiani” rivolto alle classi delle scuole primarie e secondarie delle Isole Minori Italiane per far conoscere ai ragazzi gli aspetti naturalistici, archeologici ed ambientali dell’isola di Lipari.