L’Aquila: riciclo e raccolta differenziata di carta e cartone, inaugurato il PalaComieco

Da giovedì 19 a domenica 22 aprile il Palacomieco abruzzese sarà visitato da scuole e famiglie per avvicinarli ai temi del riciclo

Inaugurazione PalaComieco

Nella mattinata odierna, a L’Aquila, nel centralissimo Piazzale Caduti del Soccorso, in collaborazione con l’amministrazione cittadina e la società Aquilana Società Multiservizi spa, si è celebrata la manifestazione dedicata alla sensibilizzazione “interattiva” sul riciclo e raccolta differenziata di carta e cartone.

Nell’occasione è stato inaugurato il PalaComieco, tappa conclusiva del tour primaverile di un’iniziativa realizzata storicamente in collaborazione con la Federazione della Carta e della Grafica, Assocarta, Assografici, e con il patrocinio di Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Anci, Fise Assoambiente, Unirima e Utilitalia.

Alla manifestazione erano presenti, oltre a Mario Mazzocca quale Sottosegretario alla Presidenza Regionale con delega ad Ambiente ed Ecologia, Emanuele Imprudente, Assessore all’Ambiente della città dell’Aquila, Fabio Ianni, responsabile tecnico Asm Spa, Piero Attoma, Presidente Nazionale di Comieco e il Sindaco Pierluigi Biondi.

Palacomieco

«E’ ormai unanimemente riconosciuto – dichiara il Sottosegretario Mazzocca – come la Regione Abruzzo, negli ultimi tre anni e nel settore dell’economia circolare, abbia fatto passi da gigante. Nel 2013 fu approvata una legge “cornice” di riordino: poco o nulla si era fatto sul piano della infrastrutturazione dei territori. In tre anni sono stati investiti 36 mln € per la realizzazione (tutt’ora in corso) di 361 progetti pubblici: 140 interventi sul sistema impiantistico pubblico e 221 azioni di supporto alle raccolte differenziate dei Comuni. Nel frattempo abbiamo approvato il nuovo ‘Piano Rifiuti’, che individua l’economia circolare come unica opzione – escludente di per sé ogni ipotesi di incenerimento e per questo recentemente eccepito dal governo – e che ci consente di superare le ereditate sanzioni comunitarie causa il mancato adeguamento del Piano entro il 2013».

«Anche questa ulteriore iniziativa – continua – contribuirà beneficamente ad alimentare le azioni regionali in corso sul tema della prevenzione e riduzione della produzione dei rifiuti, alla ottimizzazione delle attività di riciclo ed alla minimizzazione degli smaltimenti finali in discarica, grazie anche alla rete impiantistica di trattamento/recupero dei rifiuti in fase di realizzazione a rafforzamento della rete regionale del riciclo (es. piattaforme per imballaggi, centri di raccolta e centri del riuso)».

Da giovedì 19 a domenica 22 aprile il Palacomieco abruzzese sarà visitato da scuole e famiglie per avvicinarli ai temi del riciclo, della raccolta differenziata di qualità e del mondo degli imballaggi in carta e cartone. È l’occasione giusta per trovare risposta a domande e curiosità del tipo: Siamo sicuri che carta e cartone che differenziamo vengano effettivamente riciclati? Che fine fanno carta e cartone recuperati attraverso la raccolta differenziata? Come viene prodotta la carta riciclata? Quali sono le regole da seguire per fare una raccolta differenziata di qualità?

Un ambiente, in cui il cartone è il protagonista indiscusso (sono di cartone le pareti esterne dei padiglioni e le installazioni interne), di 200 mq di interattività, accompagnati da guide qualificate e con l’ausilio di filmati, postazioni interattive di gioco e approfondimento, pannelli e schede esplicative i visitatori possono interagire col ciclo del riciclo di carta e cartone e diventarne ambasciatori.

Il Palacomieco è ad ingresso libero. Salvo condizioni meteorologiche avverse osserva i seguenti orari: dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 14: alle 19:00. Ultimo ingresso mezz’ora prima della chiusura. Per prenotare la visita con la propria classe invitiamo i docenti a contattare la segreteria organizzativa al tel. 06 809144217/218/219 – fax 06 8074414. Email: ricicloaperto@add-on.it.