Medicina: fertilità del bimbo a rischio con antidolorifici in gravidanza

Assumere antidolorifici durante la gravidanza potrebbe mettere a rischio la fertilità del nascituro in età avanzata

la gravidanza

Uno studio dell’Università di Edimburgo pubblicato su “Environmental Health Perspectives” ha rilevato che assumere antidolorifici durante la gravidanza potrebbe mettere a rischio la fertilità del nascituro in età avanzata.
Secondo i ricercatori questi farmaci potrebbero influenzare la fertilità delle generazioni future lasciando tracce nel DNA.

Lo studio ha esaminato gli effetti del paracetamolo e dell’ibuprofene su campioni fetali di testicoli e ovaie umane: l’esposizione per una settimana ha fatto registrare una riduzione del numero di cellule che poi danno origine agli organi riproduttivi.

Le attuali linee guida prevedono l’uso del paracetamolo alla dose più bassa e per il minor tempo possibile, e secondo i ricercatori, questi consigli devono rimanere invariati in attesa di ulteriori studi.