Salute & Tecnologia: le notifiche delle smartphone danno dipendenza come gli oppiacei

L'abuso di smartphone ha un effetto simile all'abuso di sostanze stupefacenti, come gli oppiacei

smartphone telefono cellulare notte

Secondo i risultati di uno studio pubblicato su NeuroRegulation l’abuso di smartphone ha un effetto simile all’abuso di sostanze stupefacenti, come gli oppiacei.

La dipendenza dall’uso di smartphone inizia a formare connessioni neurologiche nel cervello in modo simile a quelle che si sviluppano in coloro acquisiscono una dipendenza da farmaci oppioidi per alleviare il dolore“, dichiara Erik Peper, docente di educazione alla salute presso l’Università di San Francisco e primo autore dello studio. Le notifiche ci farebbero sentire obbligati a guardarle perché attiverebbero gli stessi percorsi neuronali nel cervello che una volta ci allertavano su un pericolo imminente, come l’attacco di un predatore, “gli stessi meccanismi che una volta ci proteggevano ora ci dirottano verso le informazioni più banali,” conclude Peper.

Grazie a un sondaggio condotto su 135 studenti si è scoperto che chi utilizzava continuamente i dispositivi mostrava livelli più elevati di senso di isolamento, depressione e ansia.