Ambiente, il sindaco di Acqui: “Nessuna discarica nelle aree delle falde acquifere”

"Prima la salute dei cittadini e dopo le discariche". Lo precisa il sindaco Lorenzo Lucchini dopo l'incontro a Torino di mercoledì scorso tra l'assessore regionale Alberto Valmaggia, il Comune di Acqui

“Prima la salute dei cittadini e dopo le discariche”. Lo precisa il sindaco Lorenzo Lucchini dopo l’incontro a Torino di mercoledì scorso tra l’assessore regionale Alberto Valmaggia, il Comune di Acqui, in rappresentanza dei 30 enti locali della Convenzione per la salvaguardia della falda acquifera di Sezzadio, la ‘Convenzione’ sull’acqua e l’ambiente che fa riferimento a Tronzano Vercellese e i rappresentanti delle province di Alessandria e Vercelli e della Citta’ Metropolitana di Torino.

“Abbiamo proposto – spiega Lucchini – di estendere il divieto di insediamento di nuove attività di discarica, previsto specificatamente per l’area di Valledora, anche al territorio di tutte le aree di ricarica delle flde”.