Dramma Francavilla, l’addio commosso a mamma e figlia

A cura di AdnKronos

Pescara, 25 mag. (Adnkronos) – Una folla immensa ha partecipato ai funerali nella Chiesa di Cristo Re, a Pescara, di Marina Angrilli e della figlioletta di dieci anni, Ludovica. A ucciderle domenica scorsa è stato Fausto Filippone, marito della donna e padre della piccola, che, dopo aver sterminato la famiglia si è lanciato da un viadotto dell’A14 a Francavilla al Mare (Chieti).
La funzione religiosa è stata celebrata dal Vescovo di Pescara, monsignor Tommaso Valentinetti. “Marina e Ludovica – ha detto nel corso dell’omelia – sono state rapite dal male, dal nemico. Nemico che purtroppo continua a rapire nella morte le persone che amiamo e a cui vogliamo bene. Noi gli vogliamo puntare contro il dito con la preghiera”.
Commovente è stato l’abbraccio tra la sorella di Filippone e i cugini di Marina all’arrivo delle due bare. Altro momento toccante è stato il lungo applauso che ha salutato madre e figlia a conclusione del rito mentre centinaia di palloncini bianchi a forma di cuore volavano verso il cielo.
Ai funerali era presente anche il sindaco di Pescara Marco Alessandrini con il Gonfalone della municipalità a testimoniare il dolore dell’intera città. E poi i colleghi insegnanti di Marina e gli studenti del Liceo Scientifico Da Vinci dove insegnava la donna.

A cura di AdnKronos
  20:26 25.05.18
CONDIVIDI