ènergiro: ènostra porta l’energia sostenibile e 100% rinnovabile in tour su due ruote

ènergiro è un insieme di aperitivi, aperti alla partecipazione di tutti, tenuti assieme da un filo tessuto dai raggi di una bicicletta

energiro

E’ in partenza il 2 maggio da Padova ènergiro, la più originale delle campagne di comunicazione per promuovere il modello di comunità energetica di ènostra, la principale cooperativa elettrica italiana nata per consentire ai cittadini di decidere della propria bolletta e acquistare solo energia 100% rinnovabile, certificata con garanzia d’origine o fornita da impianti selezionati.

Il socio Davide Sabbadin in bici percorrerà le strade italiane, unendo da Padova a Roma, in dieci tappe, realtà dell’economia civile che, come ènostra, fanno del consumo critico lo strumento di cambiamento del paradigma economico del nostro paese.

La transizione è movimento. Abbiamo voluto immaginare una campagna lenta, stimolante, coinvolgente: come la bicicletta, appunto” – commenta Sara Capuzzo, responsabile comunicazione e vicepresidente di ènostra – “siamo certi che il cambiamento in corso anche in Italia, grazie agli oltre duemila soci di ènostra, porterà la realtà della cooperazione a diventare protagonista della nuova grande rivoluzione energetica del nostro paese, quella della produzione diffusa e della gestione partecipata”.

ènergiro è un insieme di aperitivi, aperti alla partecipazione di tutti, tenuti assieme da un filo tessuto dai raggi di una bicicletta: gli incontri sono incentrati sul concetto di consumo critico nel campo dell’energia ma si allargano ad altre realtà che provano a fare economia in maniera più umana e sostenibile: dagli orti sociali alla ripubblicizzazione dell’acqua, dalla biodiversità e il clima alla ciclabilità urbana e periurbana. L’occasione di presentare l’esperienza di ènostra diventa anche una vetrina per altre realtà locali e un momento utile per creare relazioni che, a partire dal proprio quotidiano, contribuiscono a cambiare l’economia.

Testimonial di ènergiro saranno, assieme al cicloturista ed esperto di efficienza energetica Davide Sabbadin, le tante persone provenienti dalla società civile che gli si affiancheranno per un pezzo di strada o per tutto il giro, condividendone l’andamento lento e la caratteristica di convivialità “attiva”.

Durante gli aperitivi sarà possibile scoprire l’esperienza cooperativa di ènostra e del suo percorso di fusione con Retenergie” – conclude Sara Capuzzo “che a breve consentirà di creare in Italia la prima vera grande rete di “prosumer”, in grado di partecipare all’installazione di impianti energetici sostenibili e condivisi, di risparmiare energia grazie alla consulenza della nostra rete di tecnici e di acquistare, per la propria casa o l’impresa, solo energia cooperativa 100% rinnovabile”.

LE TAPPE DI ENERGIRO

  • 2 maggio – Padova, presso Ca’ Sana, via Santi fabiano e sebastiano
  • 3 maggio – Rovigo,  presso Cooperativa Porto Alegre
  • 4 maggio – Ferrara,  presso Biopastoreria/La bottega degli orti
  • 5 maggio – Bologna, presso Le Ravitò – Il ristoro dei ciclisti
  • 6 maggio – Vicchio (FI), presso Tertulia Farm
  • 7 maggio – Firenze, (location tbc)
  • 9 maggio – Massa Marittima (GR) con Associazione PAEA presso Biblioteca alle Clarisse
  • 10 maggio – Orbetello (GR) presso l’Oasi faunistica del WWF
  • 11 maggio – Civitavecchia (RM) presso Circolo ASD Civitavecchiese F.lli Petito
  • 12 maggio – Roma, presso Circolo Arci Monk