Morbillo, focolaio a Parma: 59enne ricoverato

Morbillo, focolaio a Parma: 59enne ricoverato

Un 59enne è stato ricoverato nel reparto di malattie infettive dell'ospedale Maggiore di Parma per morbillo. Ora è sotto stretta osservazione medica, ma le sue condizioni sono stabili

Un 59enne è stato ricoverato nel reparto di malattie infettive dell’ospedale Maggiore di Parma per morbillo. Ora è sotto stretta osservazione medica, ma le sue condizioni sono stabili e sta rispondendo bene alle cure.

Sono invece 7 le persone in corso di accertamento si tratta di adulti residenti tra il capoluogo e Langhirano. E’ in corso la profilassi prevista e la ricostruzione dei contatti per verificare possibili ulteriori trasmissioni della malattia. Lo comunica l’Ausl di Parma.

Il sospetto focolaio è stato originato da una persona rientrata a Parma dalla Sicilia il 21 aprile scorso. Attualmente è in corso l’indagine epidemiologica da parte dei professionisti del servizio Igiene pubblica dell’Ausl che, in collaborazione con il Servizio di medicina preventiva e igiene ospedaliera dell’Azienda ospedaliero-universitaria, stanno ricostruendo i contatti che i casi hanno avuto nei giorni scorsi intervenendo tempestivamente con le procedure previste.

A parenti e amici entrati in contatto con i malati, tutt’ora senza i sintomi, l’Ausl propone la vaccinazione, se non è già stata effettuata. Ad oggi, sono state vaccinate una quindicina di persone e sono stati fissati altri appuntamenti nei prossimi giorni.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...