Paleontologia: ecco come i dinosauri giganti covavano le uova senza romperle

Anche i dinosauri più pesanti potevano covare le uova in sicurezza

Un gruppo di ricerca internazionale formato da paleontologi canadesi, cinesi e giapponesi ha pubblicato uno studio su Biology Letters, dopo avere analizzato oltre 40 nidi fossili di oviraptorosauri, grandi carnivori piumati simili ad uccelli che potevano superare anche la tonnellata di peso. Ebbene si è scoperto che anche i dinosauri più pesanti potevano covare le uova in sicurezza: per non romperle, le disponevano in cerchio e si sedevano in mezzo, per proteggerle dai predatori e dagli agenti atmosferici.

I nidi oggetto di studio, rinvenuti tra Cina e Mongolia, risalgono ad oltre 65 milioni di anni fa e presentano dimensioni e morfologie differenti: le specie più grandi e pesanti formavano cove del diametro superiore ai 3 metri, con le uova (che pesavano anche fino a 7 kg) disposte intorno ad un grande buco centrale. Ciò consentiva al dinosauro di accovacciarsi nel mezzo per proteggere le uova senza romperle.