Specializzandi in neurologia: settima giornata all’Università

La SIN Società Italiana di Neurologia, per la prima volta, quest’anno, ha deciso di promuovere la Giornata dello Specializzando in contemporanea in tre città italiane

cervello

I risultati delle ricerche condotte dagli specializzandi in Neurologia, svolte presso i principali centri e scuole di specializzazione del Nord Italia, sono state presentate ieri 15 maggio a Milano in occasione della 7a Giornata dello Specializzando. L’evento, organizzato dal Professor Meola, Direttore dell’UOC di Neurologia e Stroke-Unit dell’IRCCS Policlinico San Donato e Direttore della Scuola di Specializzazione in Neurologia dell’Università degli Studi di Milano e realizzato grazie al supporto non condizionato di Teva Italia, si pone come obiettivo quello di promuovere l’alta formazione clinica italiana, modello di efficienza ed eccellenza, e di creare uno spazio di confronto e di dialogo per i giovani specializzandi.

La giornata si svolge in collaborazione con le Scuole di Specializzazione di Milano Bicocca, Pavia, Insubria, Brescia, Università Vita-Salute San Raffaele, l’Università di Genova e, da quest’anno, anche le Università di Torino, Novara, Verona, Modena, Bologna e Ferrara.

A seguito del successo delle precedenti edizioni, la SIN Società Italiana di Neurologia, per la prima volta, quest’anno, ha deciso di promuovere la Giornata dello Specializzando in contemporanea in tre città italiane: sono state infatti coinvolte le scuole di specialità del Nord, che si sono incontrate a Milano in un meeting coordinato dal prof. Meola, gli specializzandi del Centro, che si sono incontrati a Roma presso il Policlinico Gemelli e quelli del Sud, che hanno organizzato il loro Congresso a Napoli presso il Complesso Didattico di Sant’Andrea delle Dame.

Questa 7a edizione, in continuità con il successo degli scorsi anni, vuole quindi dare ancor più rilevanza allo Specializzando, mettendolo al centro dell’incontro con una presenza attiva in tutte le diverse sessioni dell’evento, attraverso la formula della “Comunicazione orale”, “Poster” o “Hot Topics” tutte sessioni interattive che promuoveranno lo scambio e la parteci­pazione in ogni momento della giornata.

La Giornata è stata suddivisa in aree tematiche, con incontri condotti e moderati dai Direttori delle diverse Scuole. La partecipazione all’evento tra gli altri del Professor Mancardi, Presidente della Società Italiana di Neurologia, ha consentito ai giovani partecipanti un importante occasione di confronto e di crescita personale.

Ci auguriamo che questo incontro possa diventare un appuntamento fisso di formazione universitaria,” commenta il professor Meola. E prosegue: “È importante valorizzare la figura dello specializzando ed è fondamentale per loro avere un’occasione di confronto con colleghi provenienti da realtà differenti. L’auspicio è che questa giornata degli Specializzandi di Neurologia possa rappresentare un modello di efficienza ed eccellenza clinico-didattica anche per le altre Università italiane”.