Energia: alleanza Unioncamere e operatori, portare efficienza in imprese (3)

A cura di AdnKronos

(AdnKronos) – “Con questa iniziativa, sviluppiamo una collaborazione già sperimentata nel tempo con Federesco sui temi dell’efficienza e del risparmio energetico”, evidenzia il presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello. “Gli studi che effettuiamo con Symbola dimostrano del resto che le imprese che abbracciano la scelta verde hanno migliori performance in termini di ordinativi, presenza all’estero e propensione ad assumere. L’evoluzione green è stata già compiuta da 355mila aziende italiane, il 27,1% del totale, dell’industria e dei servizi che dal 2011 hanno investito, o lo faranno quest’anno, in tecnologie verdi per ridurre l’impatto ambientale, risparmiare energia e contenere le emissioni di CO2. Questa intesa ci aiuterà a farne crescere ulteriormente il numero”, rileva.
Il Gse, sottolinea Luca Barberis, direttore Divisione Sviluppo Sostenibile Gse, “accoglie con estremo favore questa iniziativa che contribuisce a supportare le Imprese italiane nel proprio percorso di transizione energetica e a valorizzare ulteriormente la posizione d’eccellenza dell’Italia nel settore dell’efficienza energetica. Le Pmi rappresentano il tessuto produttivo del Paese: l’efficientamento dei fabbisogni energetici, unitamente all’utilizzo delle fonti rinnovabili, risulta essere fattore fondamentale per garantirne la competittività e le prospettive di sviluppo”.
Enea, in qualità di Agenzia nazionale per l’efficienza energetica, rileva Roberto Moneta, direttore del Dipartimento Unità Efficienza Energetica dell’Enea, “opera da tempo al fianco del mondo industriale per fornire supporto tecnico-scientifico assieme a programmi, tecnologie e buone pratiche in grado di contribuire alla diffusione della cultura dell’efficienza energetica che, unitamente all’innovazione tecnologica, rappresenta uno strumento fondamentale per aumentare la competitività dei settori produttivi”.

A cura di AdnKronos
  14:07 06.06.18
CONDIVIDI