Il futuro della sicurezza: a Genova la conferenza internazionale sulla Cyber security applicata ad energia e trasporti

A Genova la 4ª edizione dell'International Conference CSET 2018 - Cyber Security for Energy & Transport infrastructure

I massimi esperti di Italia, Europa e Medio oriente si incontrano nella splendida cornice del Palazzo della Borsa Valori di Genova per confrontarsi su un tema di estrema attualità: la cyber security.
Negli ultimi anni, le reti elettriche, la mobilità e i trasporti sono state proiettati in una trasformazione tecnologica vertiginosa verso una intelligenza “distribuita” e controllata da remoto tramite sistemi informatici. L’industria energetica e il settore dei trasporti sono sempre più consapevoli dei rischi originati da questo nuovo modello, che suggeriscono di adottare strumenti efficaci di protezione contro la possibilità di attacchi esterni.
Il mondo della Ricerca universitaria, i Governi nazionali e l’industria sono impegnati verso la creazione di standard e strumenti per rafforzare tale protezione e rendere la Cyber Security una realtà diffusa.

Dopo il benvenuto della Prof.ssa Paola Girdinio, Presidente dell’Osservatorio Nazionale per la Cyber Security, Resilienza e Business Continuity delle Reti Elettriche, e Docente dell’Università di Genova, l’apertura della Conferenza è affidata all’Ambasciatore di Israele in Italia Ofer Sachs. Criticità, strategie, soluzioni e ricerche in atto saranno quindi via via presentate da esponenti dello Stato Maggiore della Difesa italiano, Docenti Universitari, Enti ministeriali, industrie internazionali di settore e consulenti di fama.
L’Osservatorio Nazionale per la Cyber Security, Resilienza e Business Continuity delle Reti Elettriche, con sede presso il DITEN – Scuola Politecnica dell’Università di Genova – presenterà nel corso della prima giornata di conferenza le Linee Guida nazionali per il settore, risultato di quattro anni di lavoro. Interessanti iniziative anche per il mondo delle infrastrutture critiche dei trasporti.
CSET 2018 è promossa dall’Osservatorio Nazionale per la Cyber Security, Resilienza e Business Continuity delle Reti Elettriche e dal Dipartimento DITEN – Scuola Politecnica dell’Università degli Studi di Genova. Gode inoltre del Supporto del CIFI (Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani), dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Genova e della Camera di Commercio.