Maltempo, esonda il fiume a Bortigali: strada chiusa

Il violento nubifragio che si è abbattuto nel primo pomeriggio tra Campeda e Macomer ha provocato notevoli danni nelle campagne di Bortigali, dove è esondato un piccolo affluente del fiume Temo

Il violento nubifragio che si è abbattuto nel primo pomeriggio tra Campeda e Macomer ha provocato notevoli danni nelle campagne di Bortigali, dove è esondato un piccolo affluente del fiume Temo. Nell’agro del paese del Marghine si sono verificati allagamenti e alcune vigne e orti sono stati trascinati via dall’acqua.

La Strada provinciale 62 che collega Bortigali a Mulargia è stata chiusa per i numerosi detriti scesi sulla strada dai costoni circostanti. Ora i tecnici della Provincia stanno lavorando per cercare di rimuoverli e riaprire in breve tempo la strada.

E’ in via di riapertura la linea ferroviaria tra Macomer e Campeda chiusa precauzionalmente dopo la bomba d’acqua che si è abbattuta sulla sede ferroviaria.