Rinnovabili, l’India assicura: “Il target 2022 sarà raggiunto prima”

L'India spazza via i dubbi sulla capacità di mantenere gli impegni climatici. Il target fissato nel 2015 per le energie rinnovabili - 175 gigawatt di energia pulita entro il 2022 - sarà raggiunto "ben prima" di quella data

energia pulita

L’India spazza via i dubbi sulla capacità di mantenere gli impegni climatici. Il target fissato nel 2015 per le energie rinnovabili – 175 gigawatt di energia pulita entro il 2022 – sarà raggiunto “ben prima” di quella data. Lo ha assicurato il ministro dell’Energia, R. K. Singh, in una conferenza stampa a Nuova Delhi, secondo quanto riferito dal giornale The Hindu.

Il ministro ha dichiarato che nel 2022 il Paese arriverà a 225 gigawatt di elettricità ‘verde’. L’India finora ha installato 69 GW di energia rinnovabile. Per rispettare i 175 GW dovrebbe quindi installare 106 GW nei prossimi quattro anni, più del doppio di quanto installato negli ultimi quattro anni. Singh si è anche impegnato perché tutti i 249 milioni di famiglie indiane abbiano accesso all’elettricità entro la fine del 2018.