Salute, farmaci: nel suolo batteri chiave per nuovi antibiotici

Salute, farmaci dal suolo: decodificato il genoma di centinaia di microrganismi provenienti da un terreno nella California settentrionale

Secondo una ricerca, pubblicata su “Nature“, i batteri che vivono nel suolo potrebbero rappresentare una fonte di nuovi antibiotici e altri composti farmaceutici: il gruppo di ricerca di Jillian Banfield dell’Università della California ha decodificato il genoma di centinaia di microrganismi provenienti da un terreno nella California settentrionale. Sono stati identificati oltre un migliaio di cluster di geni biosintetici per sintetizzare una serie di molecole, inclusi vari peptidi, tossine antibatteriche e altri metaboliti. L’espressione di questi geni varia a seconda della profondità e della posizione del campione di suolo prelevato, suggerendo una risposta biologica differente alle diverse condizioni ambientali: lo studio amplia la gamma di potenziali fonti di nuove molecole ed evidenzia anche due specie batteriche precedentemente sconosciute, che avrebbero capacità biosintetiche “insolitamente notevoli“.