Ondata di caldo record nel Regno Unito: Londra a rischio di catastrofici...

Ondata di caldo record nel Regno Unito: Londra a rischio di catastrofici incendi

L’ondata di caldo record ha lasciato giardini, campi e parchi completamente secchi e qualsiasi incendio potrebbe essere disastroso

incendi londra

Agli abitanti di Londra è stato chiesto di non gettare mozziconi di sigarette e qualsiasi tipo di fiamma viva sull’erba secca dopo una serie di incendi del manto erboso in città. L’ondata di caldo record, infatti, ha lasciato giardini, campi e parchi completamente secchi e qualsiasi incendio vi divampasse potrebbe essere “catastrofico“, questo l’aggettivo utilizzato dalle autorità locali.

I vigili del fuoco della città hanno combattuto due diversi incendi nel giorno più caldo dell’anno, il 23 luglio appena trascorso. Un totale di 125 pompieri è stato chiamato a Woolwich Common nella sera del 23 mentre altri 25 uomini sono stati chiamati per un grande incendio in un bosco di 4 ettari a Croydon.

incendi londraIl 15 luglio, il più grande incendio del manto erboso nella storia di Londra ha avuto luogo a Wanstead Flats, con oltre 100 ettari di erba incendiati e 200 vigili del fuoco all’opera. In totale, quest’anno la London Fire Brigade (LFB) è stata chiamata per 800 incendi del manto erboso.

La LFB ha anche vietato ai londinesi di lanciare mozziconi di sigaretta dai finestrini delle auto e di accendere barbecue in parchi secchi e spazi erbosi.

Riferendosi all’incendio a Woolwich Common, il responsabile della stazione, Clinton Walsh, ha dichiarato: “Londra è completamente secca al momento e una sigaretta vagante o anche una bottiglia di vetro sono sufficienti ad innescare un incendio come questo. Non riesco ad evidenziare quanto sia importante non lasciare mai i barbecue incustoditi e che i fumatori si accertino che mozziconi di sigarette e fiammiferi siano spenti in modo appropriato”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...