Incendi in Svezia: “La prima causa è il cambiamento climatico”

"La prima causa dei terribili incendi in Svezia è il cambiamento climatico che ha portato l'estate più calda di sempre nella penisola scandinava"

incendi Svezia spazio
Copyright contains modified Copernicus Sentinel data (2018), processed by ESA

La prima causa dei terribili incendi in Svezia è il cambiamento climatico che ha portato l’estate più calda di sempre nella penisola scandinava“: lo dichiara Maria Cristina d’Orlando, presidente del PEFC Italia, l’ente internazionale che certifica lo sfruttamento sostenibile delle foreste. “La Svezia non è un Paese abituato ad affrontare emergenze di questo tipo: il clima è normalmente freddo e umido, soprattutto nelle zone più a nord, oltretutto meno antropizzate. L’emergenza è grave: il caldo e la siccità arrivano anche in Paesi con climi diversi e normalmente non colpiti dagli incendi forestali e con una gestione forestale attenta e attiva“. “E’ evidente che di fronte ad eventi eccezionali come questo, rafforzati e resi più frequenti dai cambiamenti climatici, la normale attività di gestione e prevenzione non e’ in grado di evitare incendi anche gravi. La cooperazione, sia per l’emergenza (anche l’Italia ha inviato aiuti) che per la mitigazione (e l’adattamento) al cambiamento climatico comunque gia’ in atto, e’ necessaria“.