Ecco 10 cause che possono provocare la tachicardia, l’aritmia che stava per...

Ecco 10 cause che possono provocare la tachicardia, l’aritmia che stava per stroncare la carriera di Cristiano Ronaldo

A riposo, è normale che il cuore batta tra le 60 e le 100 volte al minuto. Qualsiasi numero più alto indica la tachicardia

cristiano ronaldo tachicardia

La carriera calcistica di Cristiano Ronaldo stava per finire ancora prima di nascere. All’età di 15 anni, l’asso portoghese, infatti, ha subito un intervento chirurgico al cuore per correggere il battito irregolare. Secondo quanto riferito dalla madre, “il suo cuore batteva forte quando non correva” e i medici “hanno usato una specie di laser per cauterizzare la fonte del problema”.

Si tratta di un problema che non è insolito riscontrare negli atleti e molti giovani giocatori hanno accusato attacchi cardiaci fatali. Ma di cosa si tratta esattamente?

problemi cuore terapie tumore al senoIl cuore batte grazie agli impulsi elettrici che provengono da un gruppo di cellule dell’atrio destro che funge da “pacemaker” naturale. Queste cellule, conosciute come nodo senoatriale, dicono al cuore quando e quanto battere in modo da inviare il sangue ricco di ossigeno in tutto il corpo. A riposo, è normale che il cuore risponda a questi segnali battendo tra le 60 e le 100 volte al minuto. Qualsiasi numero più alto indica la tachicardia.

In questo caso, la prima cosa a cui viene da pensare è un infarto. Ma un infarto causerebbe sintomi come dolore alla mascella, al collo, alla schiena, alle braccia o alle spalle, malessere, dolore al petto, mancanza di respiro, stanchezza, nausea o vomito. Se il battito cardiaco va fuori controllo, probabilmente non è a causa di un attacco cardiaco. Ecco, allora, 10 possibili motivi che possono portare alla tachicardia.

1. Stress

Quando si affronta una situazione stressante, il sistema nervoso simpatico e le ghiandole surrenali producono un aumento dell’adrenalina. I recettori del cuore rispondono a questi impulsi e possono far battere il cuore più velocemente. Se non si può eliminare subito la fonte di stress, è bene cercare di prendere respiri profondi per sentirsi meglio almeno sul momento.

2. Caffeina

caffeinaLa caffeina è uno stimolante che può causare il rilascio di adrenalina e far battere il cuore più velocemente. Si consiglia di non superare i 400 mg di caffeina al giorno o la quantità contenuta in 4 tazzine di caffè o 2 energy drink. Questo problema può insorgere se si consuma troppa caffeina, ma può avvenire anche con piccole quantità se si è particolarmente sensibili allo stimolante.

3. Raffreddore o febbre

Se il battito accelerato è accompagnato dai segni tipici di febbre o raffreddore, come temperatura alta, tosse e stranuti, i colpevoli sono proprio raffreddore e febbre. Per combattere un’infezione, il cuore batte più velocemente per raggiungere l’omeostasi (la sua condizione stabile) ed eliminare l’infezione.

4. Poche ore di sonno

Quando si dorme, il corpo è a riposo, quindi il cuore può rallentare il suo battito. Se non si dorme abbastanza, i livelli di adrenalina durante il giorno possono aumentare e un eccesso di adrenalina può portare alla tachicardia. Si raccomandano 7-9 ore di sonno per gli adulti ogni notte.

5. Farmaci

Quando si parla di osteoporosi, allergie o altre condizioni, ci sono molti farmaci che possono aumentare l’adrenalina in circolazione e far percepire a qualcuno un battito accelerato. A seconda dei farmaci e della propria storia medica, la tachicardia può essere prevista o essere un segno della necessità di cercare opzioni differenti.

6. Gravidanza

Per sostenere la gravidanza, il volume sanguigno aumenta e il cuore deve lavorare di più per pompare più sangue, portando ad un aumento del battito. È del tutto normale, ma se siete preoccupate, consultate il vostro ginecologo.

7. Attacco di panico

Gli attacchi di panico sono caratterizzati da improvvisi, inaspettati e spesso paralizzanti attacchi di paura. Il battito accelerato è un sintomo comune e può terrorizzare le persone ancora di più. Ancora una volta, viene rilasciata più adrenalina e diventa un circolo vizioso. Infatti, è difficile dire se sia il rapido battito cardiaco a far venire un attacco di panico o viceversa.

8. Tiroide

La ghiandola tiroidea produce vari ormoni che influenzano molti sistemi del corpo. Con l’ipertiroidismo, la tiroide è iperattiva e produce troppa tiroxina, che può a sua  volta accelerare il metabolismo. Questo può portare ad un battito veloce o irregolare e sintomi come aumento dell’appetito o improvvisa perdita di peso.

9. Anemia

L’anemia avviene quando il sangue non fornisce abbastanza ossigeno in tutto il corpo. Il cuore, quindi, deve lavorare di più e si può avvertire un battito più veloce. Ma la tachicardia non è l’unico sintomo di questo disturbo: potete sentire anche stanchezza, capogiri, mal di testa e pallore.

10. Aritmia cardiaca

Un’aritmia cardiaca avviene quando ci sono alcune malfunzioni elettriche che possono far battere il cuore in maniera irregolare. Esistono molte forme e molte cause, ma le aritmie solitamente non mettono in pericolo la vita.

Infine, possono esserci molte altre ragioni. Se la sensazione è accompagnata da sintomi come giramenti di testa, dolore al petto o stanchezza, è sempre meglio consultare un dottore.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...