Incidenti stradali: circa il 20% causati da colpi di sonno

"Molti incidenti stradali (percentuale, stimata, in molte ricerche, intorno al 20%) sono dovuti ai colpi di sonno"

Numerosi incidenti stradali sono causati dai colpi di sonno: un fenomeno “noto alla comunità scientifica e alle autorità“, ma nei confronti del quale vi è ancora “troppa disattenzione“, sottolinea all’Adnkronosil professor Desiderio Passali past presidente della società mondiale di Otorino e coordinatore, nell’anno 2015, della commissione ministeriale per lo studio delle apnee ostruttive nel sonno, che sollecitava l’istituzione di Percorsi diagnostico-terapeutici per questa patologia da parte delle Regioni.
Molti incidenti stradali (percentuale, stimata, in molte ricerche, intorno al 20%) sono dovuti ai colpi di sonno. In genere si tratta di una sonnolenza generata da alterazioni del sonno dovute alla presenza di pause respiratorie durante tutta la notte. Un fenomeno che colpisce soprattutto chi russa. Si tratta di un problema al quale finora non è stata prestata la necessaria attenzione ai fini della sua correlazione con la sicurezza stradale,” spiega l’esperto.