Terremoto Molise: a Montecilfone e Acquaviva aperti centri per i residenti

A Montecilfone è stata aperta la scuola elementare per permettere alle famiglie intenzionate a rimanere fuori le abitazioni, di poter dormire con maggior tranquillità

A Montecilfone è stata aperta la scuola elementare per permettere alle famiglie intenzionate a rimanere fuori le abitazioni, di poter dormire con maggior tranquillità. Il sindaco Franco Pallotta, in un post su Facebook, ha invitato i residenti a raggiungere l’edificio scolastico: “che è sicuro”.

“Stanno arrivando le brandine – ha aggiunto –. Per chi vuole rimanere in macchina, consiglio la zona lame, il calvario, il campo sportivo e il parcheggio del bosco“.

Anche Acquaviva si è attrezzata: “Acquaviva Collecroce forte sisma. Il campo sportivo è aperto x dormire all’aperto. Ho necessità urgente di tecnici x stimare lesioni”. Lo scrive su Facebook Francesco Trolio, sindaco di Acquaviva Collecroce, paese della provincia di Campobasso colpito dal forte terremoto di questa sera.