Terremoto Molise, controlli sulla diga del Liscione a Guardialfiera: “Nessuna criticità”

"Con il buio non possiamo fare molto, ma i rilievi che potevano essere fatti hanno dato anche in questo caso esito favorevole"

“Con il buio non possiamo fare molto, ma i rilievi che potevano essere fatti hanno dato anche in questo caso esito favorevole”. Lo ha detto all’ANSA l’ingegnere Massimo Pillarella, responsabile del Dipartimento Territorio della Regione Molise che subito dopo le nuove scosse di Terremoto che hanno interessato il medio e basso Molise si è recato nella zona della diga del Liscione a Guardialfiera (Campobasso).

“Registriamo qualche piccola lesione negli edifici – ha aggiunto – ma non su parti strutturali. Sulla diga non vediamo niente di significativo, nessuna perdita, niente di preoccupante. Appena possibile faremo i rilievi strumentali. A breve ci incontreremo con i tecnici dell’Anas per fare il punto sulla situazione”.