AIDAA: “Già 12 segnalazioni di abusi nel primo giorno di caccia”

Il telefono anticaccia di AIDAA risponde tutti i giorni dalle 10 alle 15 da ieri fino al termine della caccia

Sono già una dozzina le telefonate-segnalazioni arrivate da questa mattina al telefono anti-caccia di AIDAA che risponde al numero 3479269949 (vodafone) dove da ieri è possibile segnalare gli abusi compiuti dai cacciatori nei giorni di caccia e gli atti di intimidazione e invasione della proprietà privata di questi signori armati di fucile, ma anche i maltrattamenti che gli stessi cacciatori compiono nei confronti dei loro cani“: lo spiega l’associazione animalista in una nota. “Le segnalazioni provengono quasi tutte dalle regioni del nord Italia in particolare dalla Lombardia dove si segnalano specialmente nelle zone di caccia delle provincie di Bergamo, Cremona e Pavia alcuni sconfinamenti in terreni privati in cui vige il divieto di accesso ai cacciatori e cacciatori che sparano vicino alle case. Altre segnalazioni da Emilia Romagna e Piemonte. Il telefono anticaccia risponde tutti i giorni dalle 10 alle 15 da ieri fino al termine della caccia.