Crollo Ponte Genova: “Con Renzo Piano-Fincantieri sarà realizzato in poco tempo”

"I ponti li sanno fare tutti, noi pensiamo di avere una capacità esecutiva veloce, come dimostrato con la ricostruzione del tratto autostradale dopo l'esplosione della cisterna di gpl a Bologna"

ponte morandi genova
Tano Pecoraro/LaPresse

“I ponti li sanno fare tutti, noi pensiamo di avere una capacità esecutiva veloce, come dimostrato con la ricostruzione del tratto autostradale dopo l’esplosione della cisterna di gpl a Bologna”. Così l’a.d. di Atlantia e Autostrade Giovanni Castellucci ha risposto a Porta a Porta al conduttore che chiedeva se Fincantieri e Italferr possono fare meglio di Autostrade nella ricostruzione del ponte di Genova.

“Questi – ha precisato Castellucci – non sono ponti di complessità tecnica particolarmente elevata”. 

“Con Fincantieri ci siamo molto parlati, anche con Renzo Piano. Stiamo collaborando per capire se riusciamo a fare qualcosa che sia migliore, più bello e più veloce”, ha detto Castellucci. “Il contributo di Fincantieri è benvenuto, anche se non ha una grossa esperienza sui ponti, ma sull’acciaio”, ha aggiunto. Su Italferr, invece, Castellucci ha commentato: “è una grande azienda di grandi capacità, che fa più o meno il nostro mestiere nell’ingegneria”.