Indonesia: dopo i terremoti Lombok combatte con la malaria

Indonesia: registrato un focolaio di malaria sull'isola di Lombok, ha infettato almeno 137 persone

Dopo i terremoti delle ultime settimane in Indonesia, è stato registrato un focolaio di malaria sull’isola di Lombok: ha infettato almeno 137 persone. Le scosse e le repliche da luglio hanno provocato la morte di circa 500 persone e lasciato senza casa centinaia di migliaia di persone che vivono ora nelle tende: per tale motivo il numero di casi di malaria è raddoppiato rispetto allo stesso periodo nel 2017. Il governo di Lombok occidentale ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria: consentirà di chiedere 3,4 miliardi di rupie (230 mila dollari) in aiuti dal governo provinciale e centrale per affrontare la crisi.