Mistero in New Mexico: evacuato “per questioni di sicurezza” il Sunspot Solar Observatory

Evacuato il Sunspot Solar Observatory in New Mexico: mistero sulle "questioni di sicurezza", il provvedimento doveva essere temporaneo

national solar observatory sunspot new mexico

Un‘improvvisa evacuazione è stata ordinata al Sunspot Solar Observatory, in New Mexico, che ospita uno dei più potenti telescopi al mondo per l’osservazione della nostra stella: il provvedimento, che riguarda anche i residenti del circondario, è stato deciso il 6 settembre per una “questione di sicurezza” che sarebbe stata segnalata dall’FBI e sulla quale non si hanno ulteriori informazioni.

Sul web i cospirazionisti stanno formulando ogni sorta di teoria, dalla fuga di sostanze pericolose a quella (ovviamente smentita dalle autorità) di contatto alieno, considerando anche che a 130 km si trova Roswell dove nel 1947 si era schiantato un oggetto misterioso (poi rivelatosi essere un pallone-sonda degli USA sviluppato per spiare i programmi nucleari dell’URSS).

Sulla “questione di sicurezza” rimane il più ampio riserbo – e mistero – anche perché l’ordine di evacuazione doveva essere temporaneo ma sono già trascorsi dieci giorni senza che sia stato revocato o che sia stata fornita alcuna motivazione.