Sangue, Avis: “In Toscana nel 2018 -3% di donazioni”

Donazioni di sangue Avis in calo del 5,5% rispetto al 2017 nel territorio dell'Asl Toscana centro, comprendente le province di Firenze, Prato e Pistoia, e del 3% in tutta la Toscana

Donazioni di sangue Avis in calo del 5,5% rispetto al 2017 nel territorio dell’Asl Toscana centro, comprendente le province di Firenze, Prato e Pistoia, e del 3% in tutta la Toscana. Lo ha sottolineato il presidente di Avis Toscana, Adelmo Agnolucci, questa mattina in occasione di un incontro col prefetto di Firenze Laura Lega.

“Vorremmo far capire a tutti quanto il gesto della donazione sia a favore degli ammalati – ha detto ancora Agnolucci – ma anche a favore della comunita’. E’ un gesto che i piu’ giovani dovrebbero affrontare sapendo che fanno del bene agli altri oltre che a loro stessi, perche’ contente di tenere sempre sotto controllo il proprio stato di salute”. Il prefetto Lega, donatrice di sangue, ha ringraziato per l’attivita’ di volontariato e ha dato la sua disponibilita’ a sollecitare tutte le forze dell’ordine “affinche’ aderiscano con un gesto concreto di solidarieta’”.