Trapianti, Sant’Andrea: “Per la paziente ricostruzione con i suoi tessuti”

"Le condizioni generali della paziente permangono buone e non ci sono preoccupazioni per la sua vita. In considerazione del permanere della sofferenza del microcircolo, si è deciso di procedere alla ricostruzione temporanea con tessuti autologhi della paziente"

“Le condizioni generali della paziente permangono buone e non ci sono preoccupazioni per la sua vita. In considerazione del permanere della sofferenza del microcircolo, si è deciso di procedere alla ricostruzione temporanea con tessuti autologhi della paziente, in attesa di una eventuale ulteriore ricostruzione con tessuti facciali da nuovo donatore”. E’ quanto riporta il nuovo bollettino dell’ospedale Sant’Andrea di Roma sulle condizioni della paziente sottoposta a trapianto di faccia. Il prossimo bollettino sarà domani alle 12.