Primo trapianto di faccia in Italia: donna in “buone condizioni cliniche”

Primo trapianto di faccia in Italia: donna in “buone condizioni cliniche”

Il primo trapianto di faccia in Italia è stato eseguito presso l'Azienda ospedaliero-universitaria Sant'Andrea di Roma

La donna che ha subito il primo trapianto di faccia in Italia presso l’Azienda ospedaliero-universitaria Sant’Andrea di Roma è in  “buone condizioni cliniche“.
L’équipe, composta da chirurghi e anestesisti, coadiuvati da infermieri strumentisti che si sono alternati in sala, ha operato complessivamente per 27 ore.
La paziente è entrata in Terapia Intensiva intorno alle ore 6 di questa mattina in buone condizioni cliniche“, rileva l’ospedale in una nota: tutti i controlli eseguiti finora “sono risultati nella norma” e “si sta progressivamente sospendendo la sedazione per svegliarla“.
La 49enne, affetta da neurofibromatosi di tipo I, resterà in isolamento nel reparto di terapia intensiva nei prossimi giorni, in prognosi riservata.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...