Salute, vene varicose: essere alti aumenta il rischio

Altezza mezza bellezza, sì ma attenzione al rischio di sviluppare le vene varicose, quel fastidioso inestetismo contro cui combattono soprattutto le donne, ma che colpisce anche gli uomini

vene varicose

Altezza mezza bellezza, sì ma attenzione al rischio di sviluppare le vene varicose, quel fastidioso inestetismo contro cui combattono soprattutto le donne, ma che colpisce anche gli uomini. Chi è più alto infatti potrebbe svilupparle con più facilità, come spiega uno studio condotto dai ricercatori della Stanford University School of Medicine, che ha esaminato i geni di oltre 400 mila persone alla ricerca di indizi su ciò che causa questa condizione comune, ma ancora poco compresa. Il team ha anche identificato 30 geni legati alle vene varicose e una forte correlazione genetica con la trombosi venosa profonda. Il lavoro sarà pubblicato su ‘Circulation‘.

Le vene varicose sono vene gonfie e contorte che si possono osservare appena sotto la superficie della pelle, di solito nelle gambe. Più di 30 milioni di persone solo negli Stati Uniti ne soffrono e sebbene la condizione venga spesso definita come nient’altro che un fastidio cosmetico, può causare un dolore moderato ed è stata collegata a effetti collaterali più gravi come appunto la trombosi venosa profonda, che si verifica quando si forma un coagulo di sangue in una o più vene profonde nel corpo.

I ricercatori hanno identificato le 30 regioni del genoma associate alle vene varicose. Ma hanno anche usato un altro metodo che implica un tipo di intelligenza artificiale, per scoprire eventuali fattori di rischio precedentemente sconosciuti. Quando l’altezza è emersa come tale, gli scienziati hanno condotto ulteriori test per verificare se si trattasse di una causa reale della malattia, utilizzando analisi di randomizzazione mendeliana, una tecnica di statistica che determina gli effetti causali. “I nostri risultati suggeriscono che l’altezza è una forte causa e non solo un fattore correlato alle vene varicose“, assicurano gli esperti.