Allerta Meteo, Venerdì 16 arriva il freddo e innesca un violento Ciclone Mediterraneo: sarà un weekend terribile al Sud

Allerta Meteo, l'Italia si prepara ad un weekend estremo: forte maltempo al Sud con piogge torrenziali, temporali, grandine e tornado. Freddo secco invece al Nord: le mappe e i dettagli

Allerta Meteo Storm Temporale Shelf Cloud

Allerta Meteo – L’Anticiclone Sub-Tropicale che sta garantendo bel tempo e caldo anomalo in tutt’Italia ha i giorni contati: intanto, però, le temperature sono molto miti rispetto alle medie del periodo in tutte le Regioni. Le massime di oggi hanno raggiunto +24°C a Sassari, Alghero, Carbonia e Oristano, +23°C a Olbia, +22°C a Catania e Trapani, +21°C a Napoli, Palermo, Cagliari, Messina, Reggio Calabria, Foggia, Cosenza, Agrigento, Imperia e Termoli, +20°C a Roma, Bologna, Salerno e Lecce, +19°C a Pisa, La Spezia, Grosseto e Pescara, +18°C a Milano, Genova, Bergamo, Viterbo e Merano. La situazione rimarrà stabile e stazionaria per altri due giorni, Mercoledì 14 e Giovedì 15 Novembre, per poi cambiare drasticamente nella giornata di Venerdì 16 Novembre quando le temperature diminuiranno sensibilmente in tutt’Italia e soprattutto nelle Regioni Adriatiche e contestualmente al Sud inizierà a piovere per un nuovo peggioramento Mediterraneo.

Il promontorio Anticiclonico proveniente dal Nord Africa (vedi mappa sinottica sulla destra) si dirigerà ancora più verso Nord, lasciando spazio proprio nel Mediterraneo centrale alle masse d’aria fredde spinte da un profondo ciclone posizionato sull’Europa orientale. Così, l’arrivo della prima ondata d’aria fredda nell’Europa meridionale centro/orientale, innescherà la formazione di un Ciclone Mediterraneo che diventerà particolarmente violento nel weekend, tra Sabato 17 e Domenica 18 Novembre.

Sarà un fine settimana estremo in tutt’Europa: mentre in Italia e in Grecia avremo il primo freddo della stagione, con temperature invernali in netto anticipo rispetto alla normale tabella di marcia della stagione, nel Nord Europa, in Groenlandia e nel Circolo Polare Artico farà caldissimo per una bolla calda senza precedenti nella storia. Le temperature supereranno i +15°C battendo ogni record storico in un periodo dell’anno in cui anche le acque artiche dovrebbero già essere ricoperte di ghiaccio.

Il risultato “Mediterraneo” di questi estremi sarà la nascita di un violento ciclone che colpirà in pieno proprio il Sud Italia nel weekend, mentre al Nord arriverà il primo freddo invernale. Le temperature piomberanno a 0°C persino in pianura Padana nelle ore notturne, con gelate estese e diffuse lì dove oggi la colonnina di mercurio arriva addirittura a +20°C e rimarrà così elevata per altre 48 ore abbondanti, ma al Nord non avremo alcun tipo di maltempo anzi il freddo sarà accompagnato da aria secca, limpida e tersa. Soltanto nella fase iniziale dell’irruzione, tra Venerdì sera e Sabato mattina, avremo forti venti di bora e qualche improvviso e rapido temporale in modo particolare nelle coste dell’alto Adriatico.

Molto diversa, invece, la situazione al Sud Italia dove il freddo non sarà così intenso come al Nord (ma comunque le temperature diminuiranno sensibilmente), e sarà invece il maltempo tipicamente autunnale a caratterizzare tutto il weekend con piogge torrenziali, violenti temporali, forti venti, grandinate e trombe d’aria. In modo particolare le aree joniche di Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia verranno bersagliate da piogge alluvionali con oltre 200mm nelle aree esposte a sud/est. Una situazione esplosiva, i cui rischi sono aggravati proprio dal caldo anomalo di questi giorni. E’ uno scenario che potrebbe determinare nuovi fenomeni estremi con pesantissime conseguenze sui territori e sulla popolazione.

Con 4-5 giorni di anticipo abbiamo già chiaro un bollettino meteorologico particolarmente estremo: massima precauzione! Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play