Crollo Ponte Genova: su Telegram attivo il canale che segnala le emergenze

La Protezione Civile del Comune di Genova, sul suo canale Telegram già attivo per comunicare le emergenze meteo, ha attivato oggi il servizio per comunicare ai cittadini l'eventuale chiusura e riapertura alla viabilità di via 30 Giugno 1960

ponte morandi genova
Tano Pecoraro/LaPresse

La Protezione Civile del Comune di Genova, sul suo canale Telegram già attivo per comunicare le emergenze meteo, ha attivato oggi il servizio per comunicare ai cittadini l’eventuale chiusura e riapertura alla viabilità di via 30 Giugno 1960.

Lo comunica in una nota l’amministrazione rispondendo alle richieste dei tanti pendolari genovesi che in queste settimane si sono trovati in coda per un’improvvisa chiusura della strada causa di una segnalazione dei sensori collocati sul ponte Morandi. Agli utenti gia’ iscritti a Telegram bastera’ iscriversi al canale @ProtCivComuneGe.

Gli altri dovranno prima scaricare la app e poi iscriversi al servizio. Nei prossimi giorni inoltre la comunicazione relativa a all’ eventuale chiusura della strada sara’ integrata con due pannelli informavi sistemati a monte e a valle di Ponte Morandi, nelle zone di Trasta e di Cornigliano. Le informazioni saranno disponibili anche attraverso i numerosi pannelli luminosi a messaggistica variabile presenti in citta’.