Google Earth, inquietante scoperta al largo della Scozia: è un aereo sott’acqua?

Robert Morton, 55 anni, è rimasto sbalordito quando ha notato l’immagine di quello che sembra un velivolo sott’acqua, vicino ad Edimburgo

aereo scozia google earth

Google Maps può essere qualcosa di pericoloso se non si presta attenzione. Ecco allora che l’innocente tentativo di verificare un indirizzo può trasformarsi, prima che ve ne accorgiate, in una sessione di 3 ore in cui in cui vi ritrovate a guardare com’era la vostra casa 10 anni fa. Un uomo, invece, ha utilizzato la tecnologia per scoprire al largo della costa della Scozia quello che sembra essere un aereo affondato.

Robert Morton, 55 anni, è rimasto sbalordito quando ha notato l’immagine di quello che sembra un velivolo sott’acqua, vicino ad Edimburgo. Morton, di Doncaster (South Yorkshire), ha dichiarato al Mirror Online che non aveva idea di cosa stesse succedendo. “Stavo guardando Google Earth e casualmente mi sono imbattuto nell’immagine di un aereo. Sembra nel mare, proprio al largo della costa di Edimburgo. Sembra sia sott’acqua. È molto molto strano. È incredibile. Non ho mai visto un aereo su Google Earth, quindi è molto strano”, le sue parole.

aereo scozia google earth Le immagini inquietanti mostrano l’aereo al largo della città di Joppa, a meno di 1,6 km dalla capitale scozzese. Si tratta di uno dei più grandi occultamenti nella storia dei trasporti britannici o molto più probabilmente del risultato di un problema tecnico? Morton ha optato per la seconda opzione, dichiarando che probabilmente si tratta solo di un’anomalia.

Non ho mai sentito di alcun aereo che si sia schiantato lasciando Edimburgo o quell’area. So che la foto dell’aereo non è davvero nell’acqua, probabilmente è il satellite che guardava giù sopra di esso attraverso una nube poco spessa a dargli questo aspetto. Ho pensato che fosse insolito poiché non avevo visto un aereo in volo catturato da Google Earth prima. Potrebbe essere un’altra anomalia di Google”, ha aggiunto.

Ma non è la prima volta che Google Maps è stato utilizzato per individuare un aereo misterioso. L’ultima volta è avvenuto dopo che un esperto di tecnologia aveva dichiarato di aver scoperto parti dell’aereo MH370 della Malaysia Airlines in una giungla della Cambogia, utilizzando Google Maps per rintracciarlo. Ian Wilson dichiara di aver usato la tecnologia per ricostruire quelle che ritiene siano le prove del relitto dell’aereo malese nella giungla. Gli esperti dell’aviazione, tuttavia, sostengono che si tratti di un aereo in volo in superficie nel momento in cui è stata catturata l’immagine.