Maltempo: ancora disagi a Palermo, ma torna l’acqua in aeroporto

Va avanti a tappe forzate il processo di normalizzazione dell'erogazione idrica a Palermo e in provincia, messa a dura prova dall'ultima ondata di Maltempo

Va avanti a tappe forzate il processo di normalizzazione dell’erogazione idrica a Palermo e in provincia, messa a dura prova dall’ultima ondata di Maltempo che ha riversato fango e detriti negli invasi che approvvigionano i comuni. Ripristinato il funzionamento parziale dell’acquedotto Jato.

Dopo avere effettuato i necessari controlli di qualita’, e’ stata immediatamente ripristinata la fornitura per l’Aeroporto Falcone-Borsellino, mentre nelle prossime ore saranno ripristinate, in misura ridotta, le consegne per i comuni di Capaci, Isola delle Femmine e Palermo.

E’ prevista per la tarda serata l’entrata a pieno regime dell’acquedotto Jato, a seguito della quale, saranno progressivamente riattivate le consegne ai rimanenti comuni della fascia costiera Ovest: Balestrate, Trappeto, Cinisi, Terrasini, Carini. Non si rilevano variazioni, invece, sulle condizioni di elevata torbidita’ che impediscono il prelievo delle acque dagli invasi Rosamarina e Scanzano ed il funzionamento a pieno regime del potabilizzatore Risalaimi.

Questa al momento la situazione delle reti di distribuzione: erogazione idrica riattivata allo scalo aeroportuale, Capaci, Isola delle Femmini e Carini; in fase di regolarizzazione nelle prossime 24 ore a Balestrate, Trappeto, Cinisi, Terrasini; in fase di riattivazione, nel comune di Palermo, nelle aree della zona nord: Arenella, Vergine Maria, Mondello, Partanna, Zen, Pallavicino, San Lorenzo, Strasburgo, Cruillas, Liberta’, Monte Pellegrino, Boccadifalco-Molara, Uditore e Borgonuovo; lievi disagi nel centro storico, Stazione, Politeama, Roccella, Ciaculli, Zisa, Cep, Bonagia-Falsomiele; possibili disagi nelle prossime 24 ore in Zona Oreto – Policlinico. Castellammare-Tribunali; riattivazione dell’erogazione turnata a partire dalla serata a Brancaccio-Settecannoli, Bandita-Favara-Galletti, Villagrazia; erogazione idrica interrotta per le prossime 24 ore a Ficarazzi e Villabate; erogazione ridotta a Casteldaccia, santa Flavia, Bagheria. Ulteriori criticita’ a Lercara Friddi.