Eccezionale ondata di maltempo in Giordania: 11 morti, dispersi e migliaia di turisti evacuati dal sito archeologico di Petra [VIDEO]

Violenta ondata di maltempo in Giordania: piogge torrenziali, vittime ed evacuazioni. Il sito archeologico di Petra tra le aree più colpite

Petra

Forte ondata di maltempo in Giordania: al momento il bilancio fornito dalle autorità è di 11 morti e un numero imprecisato di dispersi, mentre sono stati migliaia i turisti evacuati dal sito archeologico di Petra.
Le piogge torrenziali hanno colpito l’area solo due settimane dopo che 21 persone (soprattutto bambini) sono morte annegate a causa delle alluvioni.
Il bilancio del maltempo è salito a undici vittime, tra cui un soccorritore“, ha detto Iyad Amrou, portavoce della Protezione civile. Cinque persone sono morte a Madaba, a sud-ovest di Amman, tre a Dabaa, a sud della capitale e una ragazza a Maan, nel sud del Paese. Proseguono le operazioni di ricerca di due ragazze disperse, mentre elicotteri e mezzi sono impegnati a salvare le persone intrappolate.
Ieri la protezione civile giordana ha evacuato 3.762 turisti stranieri a Petra, uno dei siti turistici più celebri al mondo.
A causa delle intense precipitazioni è stata chiusa un’importante arteria, l’autostrada che attraversa il deserto nella regione di Dabaa (a sud di Amman).
Le autorità stanno evacuando le persone che risiedono vicino ai corsi d’acqua. Tutte le scuole del Paese oggi sono chiuse.