Maltempo, situazione grave in Piemonte: il fiume Pellice travolge e distrugge il...

Maltempo, situazione grave in Piemonte: il fiume Pellice travolge e distrugge il Ponte di Bertenga [FOTO LIVE]

Maltempo, situazione critica in Piemonte: Orco, Stura di Lanzo e Pellice oltre il livello di guardia, danni e disagi

Situazione grave per il maltempo in Piemonte, in modo particolare per la piena del torrente Pellice che nell’area di Pinerolo sta provocando serie criticità, travolgendo e distruggento il Ponte di Bertenga (vedi foto a corredo dell’articolo). Tre fiumi oltre il livello di guardia nel Torinese: sono Orco, Stura di Lanzo e Pellice il cui livello è ancora in crescita. Su tutto il Piemonte, nelle ultime 24 ore, si sono verificate precipitazioni carattere di rovescio che sono state “persistenti, forti, e localmente molto forti”. I valori piu’ significativi in 24 ore, rileva l’Arpa regionale, sono stati registrati a: Varisella (Torino) con 180mm, Vaccera (Torino) con 175mm, Camparient (Biella) con 164mm, Barge (Cuneo) con 158mm, Sambughetto (Verbania) con 145mm. La stazione di Piano Audi (Torino) ha registrato 232mm con un massimo su 3 ore di circa 50mm.

Per quanto riguarda i livelli idrometrici dei fiumi piemontesi, si dice ancora nella nota dell’Arpa Piemonte, “il reticolo idrografico secondario del torinese (Orco, Stura e Pellice) registra valori in crescita oltre le soglie di guardia”. Per oggi sono previste nuove precipitazioni, anche molto forti, sul settore settentrionale e nordoccidentale piemontese. La quota neve è molto alta, superiore ai 2.500 metri, per il caldo anomalo che sta interessando la Regione come anche il resto d’Italia. Le nuove precipitazioni attese per la oggi, sommate a quelle già registrate sul territorio regionale, determineranno un ulteriore innalzamento dei livelli dei corsi d’acqua e fenomeni franosi che, sul settore settentrionale, evidenzia l’Arpa, potranno essere anche numerosi. In particolare nelle prossime ore è atteso il transito della piena del Po in Torino con livelli superiori alla soglia di guardia; anche nel tratto a valle i livelli attesi saranno superiori alle soglie di guardia fino alla giornata di domani. Nei settori settentrionali il Sesia e il Toce registreranno, a partire dalla serata odierna, incrementi dei livelli idrometrici oltre le soglie di guardia. Il lago Maggiore sarà in crescita oltre la soglia di guardia fino alla giornata di domani senza raggiungere il livello di pericolo, per poi decrescere lentamente.

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per iPhone e iPad: click qui per scaricarla dall’App Store

Previsioni Meteo, bollettini, allerte e notizie di scienza con l’APP di MeteoWeb per tutti i dispositivi Android: click qui per scaricarla da Google Play

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...