Vulcani, monitoraggio dell’Etna: sorvolo dell’elicottero della guardia costiera

Un elicottero della Guardia Costiera di Catania ha sorvolato l'Etna: a bordo due esperti dell'Ingv-Oe per un sopralluogo nella zona sommitale del vulcano

ingv etna

Un elicottero AW139 del 2° Nucleo Aereo della Guardia Costiera di Catania ha sorvolato l’Etna: a bordo due esperti dell’Ingv-Oe per un sopralluogo nella zona sommitale del vulcano.
Le condizioni meteo favorevoli hanno consentito dettagliate osservazione nella banda del visibile e del termico dei crateri sommitali del vulcano attivo più alto d’Europa, permettendo di individuare le singole bocche eruttive che caratterizzano l’attività di questo periodo ai crateri Bocca Nuova, Cratere di Nord-Est e Nuovo Cratere di Sud-Est.