Ecco 5 cose che influiscono “segretamente” sulla pelle in maniera negativa

Ecco 5 cose che influiscono “segretamente” sulla pelle in maniera negativa

Dal cuscino alla tastiera del computer, ecco 5 cose che influiscono sulla pelle in maniera negativa

La routine della cura della pelle è un rituale che compiamo circa due volte al giorno e pieno di detergenti, sieri, esfolianti, oli e creme idratanti. Ma mentre spendiamo tutto questo tempo nel cercare di prevenire le rughe e nell’inseguire una luminosità naturale, potremmo anche non realizzare che alcune abitudini giornaliere stanno rendendo questi sforzi nulli o poco produttivi. Ecco allora 5 cose che “segretamente” influiscono sulla pelle e come interrompere il loro ciclo.

1. Gli spostamenti

Quando guidiamo l’auto, andiamo in bicicletta o a piedi per recarci al lavoro, l’inquinamento atmosferico potrebbe influenzare la pelle più di quanto crediamo, soprattutto se viviamo in una grande città. Parliamo di radiazione ultravioletta, fumo di sigaretta e gas di scarico delle automobili. Tutto questo danneggia la pelle inducendo lo stress ossidativo che svolge un ruolo enorme nel processo di invecchiamento. Per non correre il rischio di un invecchiamento prematuro della pelle, sono consigliati prodotti in grado di combattere questi effetti. Grazie all’acido ialuronico e agli antiossidanti, questi prodotti nutriranno, proteggeranno e ravviveranno la pelle contro i fattori di stress giornaliero.

2. Il cuscino

dormire beneSe durante la notte avviene il ricambio delle cellule epiteliali, è ovvio che quelle morte finiranno sul cuscino. Per ridurre le possibilità di esporre il viso ai batteri, è bene cambiare le federe dei cuscini almeno una volta a settimana.

3. Gli zuccheri

È ben noto che consumare molti zuccheri non sia un bene perché può portare ad un processo chiamato glicazione. E le proteine della pelle sono le più inclini a questo processo, che si manifesta sulla pelle come rughe, perdita di radiosità e pelle cadente. Piuttosto che tentare l’irrealistica impresa di rinunciare del tutto ai dolci, meglio optare per bevande meno zuccherate.

4. La tastiera

Con quale frequenza pulite la tastiera del vostro computer? E quante volte vi toccate il viso nel corso di una giornata? Un recente studio di CBT Nuggets ha dimostrato che la tastiera è 20.000 volte più sporca di una tavoletta del water e che ospita batteri conosciuti come Gram-positivi, causa comune di infezioni della pelle. Le malattie infiammatorie della pelle, come la psoriasi, possono aumentare il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Ne deriva che forse è il caso di utilizzare una salvietta igienizzante per ripulire la vostra tastiera.

5. Lo schermo del cellulare

Anche se gli studi per stabilire esattamente quanti danni alla salute provochi la luce blu dello schermo dei cellulari sono ancora in fase di realizzazione, esiste già un modo chiaro attraverso il quale sta danneggiando la pelle. Troppo tempo trascorso davanti allo schermo può alterare il ritmo circadiano, quindi meno sonno equivale ad una pelle più debole. Inoltre, gli schermi più luminosi possono farci anche strizzare gli occhi e ripetuti movimenti facciali possono causare la comparsa di rughe nel tempo. Tra i consigli per evitare tutto questo, sicuramente quello di ridurre la luminosità dello schermo e trascorrere meno tempo davanti al cellulare.

Salute: ecco quali alimenti nutrono e proteggono la pelle

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...