Genova: la città alla messa di Natale vicino ai monconi del Ponte...

Genova: la città alla messa di Natale vicino ai monconi del Ponte Morandi

"Dalle rovine del Ponte Morandi sembra si sia sprigionata una benevolenza reciproca nuova, un pensare positivo che, in mezzo a dolori e disagi, guarda a un futuro che vuole non essere troppo lontano"

LaPresse/Tano Pecoraro

Il cardinale Angelo Bagnasco ha scelto la piccola parrocchia di San Bartolomeo di Certosa per la liturgia più importante dell’anno, la messa del giorno di Natale: tanta la commozione davanti ai monconi del Ponte Morandi, il viadotto che il 14 agosto, crollando, ha provocato la morte di 43 persone.
Bagnasco ha dichiarato: “Dalle rovine del Ponte Morandi sembra si sia sprigionata una benevolenza reciproca nuova, un pensare positivo che, in mezzo a dolori e disagi, guarda a un futuro che vuole non essere troppo lontano“. “Il Ponte verra’ ricostruito e la citta’ ritrovera’ la sua unita’ logistica ma non dimentichiamo: ognuno di noi deve continuare a essere Ponte per gli altri, come Gesu’, il Figlio di Dio apparso nel presepe di Betlemme, e’ Ponte fra il cielo e la terra, fra Dio e’ l’umanita’“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...