Le giraffe verso una “silenziosa estinzione” a causa dei cacciatori di trofei...

Le giraffe verso una “silenziosa estinzione” a causa dei cacciatori di trofei americani: calo della popolazione del 40%

Si ritiene che siano rimaste solo meno di 100.000 giraffe, con molti ambientalisti che ora chiedono agli Stati Uniti di dichiararle come specie in pericolo per prevenire la loro “silenziosa estinzione”

estinzione giraffe

Sono stati svelati numeri shock che mettono a nudo la minaccia di estinzione che stanno affrontando le giraffe come risultato della caccia ai trofei americana. Si stima che la popolazione di giraffe dell’Africa subsahariana abbia subito un calo del 40% nell’ultimo decennio, ampiamente causato dalla caccia ai trofei dei turisti americani. Si ritiene che siano rimaste solo meno di 100.000 giraffe, con molti ambientalisti che ora chiedono agli Stati Uniti di dichiararle come specie in pericolo per prevenire la loro “silenziosa estinzione”.

Negli ultimi 10 anni negli USA sono stati importati 21.402 incisioni in osso di giraffa, 3.008 pezzi di pelle e 3.744 altri trofei. Si stima che siano 3.700 le giraffe uccise dai cacciatori di trofei negli ultimi 10 anni. Se gli Stati Uniti dichiarassero le giraffe una specie in pericolo, i cacciatori dovrebbero dimostrare che la loro caccia ha lo scopo della conservazione per poter portare legalmente dei trofei negli USA.

estinzione giraffeQuando stavo conducendo degli studi sulle giraffe in Kenya qualche anno fa, ce n’erano in abbondanza e nessuno avrebbe messo in discussione che stavano bene. Solo recentemente le abbiamo analizzate criticamente e abbiamo osservato questo enorme calo, che è stato uno shock per la comunità che si batte per la conservazione. Si tratta di un animale iconico ed è in grossi guai” ha dichiarato al Guardian Jeff Flocken, direttore regionale dell’International Fund for Animal Welfare del Nord America.

Masha Kalinina, specialista dell’Humane Society, è d’accordo e ha dichiarato: “Attualmente, nessuna legge statunitense o internazionale protegge le giraffe dallo sfruttamento eccessivo per il commercio. È chiaramente tempo di cambiare tutto questo. Come maggiore importatore di trofei nel mondo, il ruolo degli Stati Uniti nel declino di questa specie è innegabile e noi dobbiamo fare la nostra parte per proteggere questi animali”. Un’associazione animalista di volontariato ha ora avviato un’azione legale contro l’amministrazione Trump nel tentativo di costringerla ad agire sull’estinzione delle giraffe.

Le giraffe sono dirette verso l’estinzione, in parte a causa dell’importazione nel nostro Paese di parti e trofei di giraffe. È vergognoso, anche se non sorprendente, che il Ministero degli Interni abbia rifiutato di proteggerle con l’Atto delle specie in pericolo e io spero che la corte sia d’accordo”, ha concluso Elly Pepper, vice-direttore della Wildlife Trade Initiative del Natural Resources Defence Council degli USA.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...