Maltempo, Coldiretti Oristano: “Indispensabili le assegnazioni supplementari del gasolio”

Protesta di Coldiretti per la mancata assegnazione supplementare di gasolio agricolo  dopo il maltempo e le abbondanti piogge del mese di ottobre che hanno messo in ginocchio il settore agricolo

Oristano

Protesta di Coldiretti per la mancata assegnazione supplementare di gasolio agricolo  dopo il maltempo e le abbondanti piogge del mese di ottobre che hanno messo in ginocchio il settore agricolo.

“Siamo fortemente preoccupati – spiega il presidente di Coldiretti Oristano Giovanni Murru – in quanto a distanza di un mese circa dalla richiesta presentata da Coldiretti Sardegna alla Regione, ad oggi ancora nessuna risposta è pervenuta. E’ necessario che la Regione intervenga immediatamente – prosegue Coldiretti – perché il tempo stringe e mancano oramai pochi giorni alla chiusura dell’anno solare.

Le circostanze eccezionali che hanno caratterizzato questa annata richiedono un indifferibile intervento a sostegno del settore agricolo. Il comparto non è più in grado di sostenere né gli ulteriori costi, derivati dall’acquisto di carburante al distributore, né eventuali indolenze di chi continua a indugiare in tal senso”.